Legacy of Darkness – Vol. I e II [segnalazione]

Purtroppo in questi giorni ho un po’ da fare, quindi il tempo da dedicare al blog si è ridotto (di nuovo), ma non lo abbandono mai!

Ogni tanto ho voglia anche di aggiornare qualcosina della grafica del blog, vi piacciono le nuove scritte per la sezione recensioni, segnalazioni e blogtour?

Oggi vi segnalo i primi due volumi di una saga dark fantasy edita da DarkZone!

Volume 1 – Il pentacolo


Autore: Miriam Palombi
Casa Editrice: DZedizioni
Genere: Dark Fantasy
Data di pubblicazione: Marzo 2017
Prezzo: 12,90€
Pagine: 110

Link: AmazonIBS – DarkZone

Continua a leggere

Annunci

Amazon apre il servizio Prime Reading

Piccola capatina veloce veloce.

Non so voi, ma io mi sono sempre chiesta perché Amazon Prime andasse su praticamente tutto (videogiochi con Twitch, serie tv con Prime video e spese gratis), ma non sui libri.

Ecco, infatti. Ha aperto il servizio di prestito Prime Reading.

Quindi, se avete l’account Prime, tenetelo d’occhio, ho trovato anche dei fumetti.

Oh, a chi dice che 36€ l’anno sono troppi, ricordo che avete:

  • Sconti e spese di spedizione sui prodotti Prime.
  • Collaborazione con Twitch per alcuni videogiochi (mi manca ancora da provare questa cosa).
  • Prime video.
  • Ora Prime Reading.

(No, non è pubblicità, infatti non ci sono link, semplicemente è una cosa che reputo comoda e volevo parlarvene)

 

Curiosità su Forlì

No, non è il progetto di cui parlavo XD 

Si tratta di un altro progetto che devo fare per un esame, se voleste darmi una mano facendo salire le views e mettendo like alla pagina collegata, mi fareste un enorme favore. Non è per tanto, solo fino a martedì, anche se abbiamo creato post che vanno oltre quella data ^^

Se vi sembra interessante, lasciateci un commento^^

SchoolGame

E oggi parliamo di una città poco sfruttata ma che gli assassini conoscono molto bene: Forlì. Come dimenticare la prima apparizione di Caterina Sforza? Purtroppo, la città sembra essere stata sfruttata solo per questa saga, ma se avete qualche informazione che ci contraddice, fateci sapere!

Forlì è capoluogo della Romagna. Nasce come forma di difesa su un’isola alla confluenza di due fiumi.

View original post 279 altre parole

Testa rossa

Sul gruppo Facebook “Il Raynor’s Hall”, facciamo un gioco ideato da Aven. Scrivere in 24h un racconto con un tema prestabilito. Questa volta è stato scelto da Sara Tricoli ed è: Testarossa.

Il piede sull’acceleratore, la mano sul volante. La macchina sfreccia veloce sulla strada, i capelli arruffati dal vento, ma poco importa: la libertà ha il colore rosso. Meravigliosa come poche, l’auto si muove sicura tra le case, troppo veloce perché possano essere riconoscibili.
«Non andiamo troppo lontane, vero?»
«No, no. Fino alla via, poi torniamo indietro.»
La guidatrice preme sul freno arrivata allo stop. «C’è un problema però…»
L’amica la guarda con aria interrogativa.
«Non posso fare retromarcia in due. Siamo troppo pesanti.»
Il passeggero scende dall’auto e la bimba preme sul pedale della retro per fare manovra. Ci mette un po’ di tempo, ma gira la piccola Ferrari giocattolo e l’amica risale di fianco.
È fiera di quella auto elettrica: non solo è l’unica in tutto il paese ad avercela quando gli altri hanno quelle a pedali, ma è anche la riproduzione della macchina preferita da papà.

(Tratto da una storia vera, così perchè fa figo dirlo.)

Lovely tag

Abbiamo quasi finito coi tag, ne mancano solo due oltre a questo XD

Tag carinissimo inventato da Shioren!

le regole

  • Rispondere alle domande del tag (le troverete tutte insieme per facilitarvi il copia/incolla di seguito)
  • Usare l’immagine del Tag
  • Nominare e taggare il creatore del tag e chi vi ha nominati – Per me entrambe Shio
  • Sono consentite fino a 3 risposte per argomento e possono essere affiancate a immagini
  • Taggare 10 amici blogger e avvisarli

Domande

  1.  Il vostro Lovely letterario: autori o autrici che con le loro qualità vi fanno battere il cuore attraverso i loro romanzi.
  2. Il vostro Lovely sportivo: personaggi legati al mondo dello sport, che siano ancora in attività o in vita non importa, basta che sono riusciti a farvi sognare con le loro imprese.
  3. Il vostro Lovely cinematografico: attori o attrici che si sono guadagnati un posto d’onore nella vostra top ten cinematografica (magari raccontando anche con quale interpretazione).
  4. Il vostro Lovely musicale: il cantante, la cantante, il gruppo, il cantautore/trice che vi fa sognare con la loro musica.
  5. Il vostro Lovely fumettistico: I vostri idoli fumettistici! Da La Pimpa a Bonelli a Toriyama, chiunque abbia fatto breccia nel vostro cuore e per questo sono diventati i vostri preferiti.
  6. Il vostro Lovely serial TV: gli attori che hanno fatto battere il vostro cuore (scrivete anche la serie che hanno interpretato così possiamo guardarla se interessati), ma mi raccomando, solo attori di serie TV.
  7. Il vostro Lovely teatrale: Il teatro, il grande teatro e i suoi grandi interpreti, che siano di prosa, di musical o di danza classica il discorso non cambia, basta che vi hanno emozionato.
  8. Il vostro Lovely televisivo: I personaggi della TV italiana che non vi stancate mai di seguire, ovviamente se la seguite xD
  9. Il vostro Lovely fantastico: Il personaggio di fantasia che più amate. Non l’attore o l’attrice che lo interpreta, ma proprio il suo personaggio, esempio Harry Potter 😉
  10. Il vostro Lovely di sempre: Colui o colei che hanno superato le barriere del tempo, che nonostante gli anni che passano, continuate a seguirlo ed a amarlo come il primo giorno (o che avete amato e ora non c’è più).

Continua a leggere

Tag – Carta d’identità dell’anima

Indovinate chi mi ha nominata? Provateci su! E sì, sempre lei: Laura!

le regole

Ecco cosa dice Carla:

Ciascuno di noi si presenta con le fattezze che coglie lo sguardo e, finché non si sgretola il silenzio, l’immagine conduce il gioco. E se potessimo esibire, per prima, la CARTA D’IDENTITA’ dell’Anima, cosa cambierebbe? Per alcuni nulla, per altri tanto, TUTTO, potendo mostrare che la vera bellezza ha sede nel Cuore – Il TAG nasce dalla voglia di scoprire i tratti “autentici” di ciascuno di voi, di poter attribuire loro il valore che meritano e di poterci scoprire diversi nella copertina ma simili nelle pagine della vostra storia.

  • Menzionare chi ha creato il TAG – La dimora del pensiero
  • Utilizzare la stessa immagine o crearne una nuova (cimentatevi, saprete fare di meglio!)
  • Compilare la CARTA D’IDENTITA’
  • Nominare tutte le persone che vorrete ed avvisarle di essere state taggate.

Continua a leggere