Atlad 19 – Mark deve essere eliminato (tredicesima parte)

Aliat si interruppe e guardò Stein. Quest’ultimo parlò: «Sì. Lo è. Dobbiamo farvi combattere l’uno contro l’altro e…»

Un uomo si avvicinò di corsa, facendoli voltare di scatto. Era il capo esploratore di prima.

«Non c’è tempo! Qualunque cosa vi state dicendo, Mark è in marcia e raggiungerà Koliat fra un paio d’ore! La squadra infiltrata ha mandato l’avviso!»

«C’era da aspettarselo. — Stein si grattò la testa — E ora?»

Miriam chiuse gli occhi.

«Ora prendiamo coloro che hanno dei grifoni e raggiungiamo le mura di Koliat. Soraya manderà un messaggio per avvisarli, porteremo con noi alcuni cristalli e alcuni di quelli che sanno attivare le barriere, isoleremo il contingente di Mark e combatteremo lì. Devo solo essere veloce, cosa che mi risulta facile» disse Miriam.

«Questo è un suicidio» disse Aliat.

«No, aspettare lo è. Lo hai detto tu, dobbiamo attaccare Mark prima che raggiunga il tempio, poi…»

«Due ore… — Stein sembrava pensieroso — hai detto che ci avrebbe messo ore, cosa c’è sotto? Sei via da poco, giusto? Troppo poco perché abbia il tempo di cambiare piano»

Aliat annuì. Miriam, invece iniziò a pensare. Cosa non tornava? Iniziò a parlare ad alta voce.


Annunci

4 pensieri su “Atlad 19 – Mark deve essere eliminato (tredicesima parte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...