Flashforward – Missione 1 (15)

indice flashforward

La città di Karga e l’Unione dei Sette

flashforward castello karga

«Qualche problema, moccioso?»

La luce aumentò d’intensità, trasformando le sue mani in zampe, simili a quelle di un felino, da cui estrasse lunghe unghie che sembravano potessero squarciare agilmente anche le carni più dure. Pandora si girò ridacchiando verso l’amica e compagna, che guardava la scena a occhi sbarrati.

«Troppo casino per te?» chiese divertita dalla sua espressione.

«Decisamente. C’è una ragione se ho scelto di rimanere a Falkedorf.»

Beatrix arricciò il labbro mentre osservava Darkbolt sferrare il primo pugno.

«Pensavo ti piacessero i duelli» la istigò ulteriormente l’amica.

«I duelli, non le scazzottate.»

Darkbolt si allontanò quel tanto per estrarre lo spadone che aveva sulla schiena e si lanciò alla carica, colpendo Ethan a un braccio, ferendolo.

«Ma non fate nulla per fermarli?» chiese la Naiade. La sua voce tremava, sembrava preoccupata per quegli sconosciuti.

«Osserva» le rispose Zaneide.

Dopo il primo e unico colpo assestato da Darkbolt, lo scontro risultò presto impari: Ethan evitava ogni colpo del ragazzo e al contempo lo colpiva ogni volta, finché il mezzo drago non si disimpegnò dallo scontro, allontanandosi mentre puntava il dito: «Non vale! Tu rigeneri! Me ne vado in camera!»

Senza aspettare risposta, Darkbolt rinfonderò la spada e si recò verso una delle porte. Ethan lo seguì con lo sguardo ridacchiando, poi osservò i nuovi arrivati.

«Ospiti! — disse sfregandosi le mani — Forse ci si diverte!»

Zaneide intervenì: «Sono gli avventurieri scelti per aiutarci.»

Ethan si ricompose e alzò le spalle: «Ok, faccio il bravo!»

La voce allarmata della Naiade si intromise: «Qualcuno mi spiega cosa sta succedendo? Troll? Teletrasporti? Uomini lucertola?»

«Per favore, non dirlo davanti a Darkbolt. Lui va fiero dei suoi antenati draghi» disse Toruk.

Zaneide ispirò: «Vero. Tu non sai niente di questo mondo. Da dove vieni tu, la magia è molto rara, qui è la norma. Permea tutto il creato, creando bestie che nel tuo mondo non esistono. Se vuoi, in biblioteca potrai studiare qualcosa di questo mondo.»

«Sì, credo sia meglio.»

Zaneide indicò una porta e la Naiade si diresse in quella direzione. Raggiunta la porta, si fermò e chiese: «Ma non si va alle camere da qui?»

Ethan, appoggiato a un muro lì vicino, le sussurrò: «Pensa alla biblioteca.»

La Naiade, nonostante il sospetto che la stesse prendendo in giro, ubbidì ed aprì. Davanti a lei non c’era la soglia di un corridoio, bensì l’ampia biblioteca traboccante di mensole e ripiani. Entrò a occhi sgranati, chiedendosi se mai si sarebbe abituata a quelle stranezze.

«Bene, il pranzo verrà servito alle 12.30, potete andare nelle vostre camere.»

disse Zaneide congedandoli.


flashforward precedente

Annunci

4 pensieri su “Flashforward – Missione 1 (15)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...