Recensione: Il Viaggio

Questa recensione partecipa alla Book challenge!

Il viaggio fantasy Framceca riscaio
scheda
Autore: Franceca Riscaio

Edizione: digitale

Dimensioni: 11552 KB

Link:

Amazon

IBS

Itunes

Sito ufficiale
trama

Una donna-bambina ignara di ciò che porta dentro. Uno spirito orfano, mutilato, cieco d’odio. Un soldato senza speranza, imprigionato nel destino scelto da sé. Un lupo-uomo paralizzato dal rimpianto, senza pace. Figli di Dei senza coraggio né ardore, confusi con la terra. L’Oscurità in cerca di vendetta. La Luce alla conquista del potere.
Il più improbabile degli incontri. L’inizio del Viaggio. Il Viaggio di loro tutti. E la storia che credevano raccontata si scopre non affatto finita.

conclusioniLo stile di questo romanzo è molto particolare, molto ricercato e allo stesso tempo arcaico. L’impressione che ho avuto leggendolo è stata quella di un romanzo scritto in un’altra epoca: le parole, le frasi e i gesti dei protagonisti sono curati nei dettagli, nulla è lasciato al caso e le descrizioni, spesso poetiche, ci narrano un mondo completo di storia, racconti e misteri. I personaggi sono cupi e psicologicamente molto approfonditi in special modo nei rapporti con gli altri; sono personaggi che evolvono, che si modificano in base al proprio vissuto. L’ambientazione è molto dettagliata e le descrizioni degli ambienti, dei paesaggi e dell’aspetto fisico dei personaggi spesso sfociano in frasi poetiche, piene di metafore e figure retoriche che danno a questo romanzo una marcia in più.

Durante la lettura ho notato spesso che l’azione, specie durante alcuni dialoghi, si sposta dal mostrato al raccontato, rallentano la lettura e allontanando il lettore dalla vicenda, per poi tornare al mostrato seguendo una tipica abitudine dei romanzi del secolo scorso ed è questa la ragione principale, oltre alla scelta particolare del lessico, che mi ha dato l’impressione di leggere un romanzo “di un’altra epoca”.
La storia è avvincente e meravigliosa, personalmente ho apprezzato molto il personaggio di Sion, nonostante una decisione molto difficile che ha dovuto prendere che non rivelerò per non rovinare la sorpresa ai lettori. È un fantasy scritto bene, forse un po’ acerbo ancora, ma con molti spunti interessanti (di cui purtroppo non posso accennare) che fungono da presentazione per le vicende che si andranno delineando in futuro e che consiglio di leggere, almeno per i tre protagonisti che davvero vale la pena conoscere.
Annunci

Un pensiero su “Recensione: Il Viaggio

  1. Pingback: Il viaggio Blogtour – La lingua | La Corte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...