Atlad 15 – Dal Damnat io ti evoco […] sesta parte

«Quale abito?» si chiese abbassando lo sguardo e guardandosi. Non lo sentiva addosso, era come se in realtà avesse ancora il vestito comodo del tempio. Da due spallacci scendeva leggera e delicata una stoffa cangiante, verde e molto lunga che le faceva da mantello. Il petto era cinto da una giacca chiusa da dei bottoni, simile ad alcune divise che aveva visto nei musei di guerra. Il busto era avvolto da due fasce che si incrociavano a x sul suo petto e che si chiudevano sulla schiena. Un paio di pantaloni verde scuro erano coperti dalla stessa stoffa di cui era fatto il mantello, cucita a una cintura sulla cui fibbia era impresso un simbolo: una specie di saetta che terminava con una freccia che puntava verso l’alto.

«Armatura? Non credo protegga molto…»

Magia, giovane strega. A cosa serve un’ armatura di ferro a un incantatore?

«A farsi folgorare meglio»

La voce ridacchiò.

L’armatura dimostra chi sei agli altri. Ti riconosceranno un ruolo di comando privilegiato e scelto dagli spiriti. Finché porterai quella divisa, le tue scelte saranno in linea con gli spiriti del fulmine. Questo non ti da il diritto di comandare sugli altri, sono gli altri che devono decidere di seguirti. Convincili e avrai potenti alleati, non sottoposti.

Miriam riguardò la lancia e vide su di essa, poco sotto la punta, un altro simbolo: da una spirale puntava verso l’alto una saetta.

«Questo simbolo è diverso da quello sulla cintura»

Ovvio. Il simbolo sulla cintura indica la tua arma: la lancia folgorante; quello sulla lancia, indica il tuo personale. Tu appartieni a lei, la lancia appartiene a te. Ora va’, il tempo concesso è terminato. L’esame è finito.

«Come finito?»

«Finito, cosa?» la voce di Selian la fece sussultare.

«Io… ho preso l’arma, credo»

«Perfetto. Ora puoi uscire di lì. Sempre che tu non ti ci voglia barricare dentro»

«Perché dovrei barricarmici dentro?»

«Perché Mark voleva qualcosa da queste rovine ricordi? Forse ha visto te e ha rinunciato, non è detto che non tornerà»

testo


Annunci

9 pensieri su “Atlad 15 – Dal Damnat io ti evoco […] sesta parte

  1. L’umorismo di Miriam è epico xD credo non me ne stancherò mai!
    Amo il fatto che questi poteri non la devono rendere superba nè che debba rendere le persone sottoposte a lei v.v sono simpatici questi spiriti e le loro regole!
    (Povero Selian… è rimasto come un tonno a non capire nulla xD)
    Selian che suggerisce tattiche e butta lì sospetti come se niente fosse xD che amore!
    Vai Miriam aspettiamo te v.v

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...