I colori della corte Raynor – Luce interiore

Tre blog, un tema, tre citazioni e tre deliri.
Volete conoscere quelle delle mie tre colleghe? Bene: L’acquerello e Alice!

I colori della corte Raynor

TEMA: luce interiore

É il turno di Anna, e con il suo tema mi ha messa in difficoltà.  Occhio che è lunga… è un dialogo.

“Fin quando le stelle continueranno a nascere, le battaglie non cesseranno. Le tenebre chiamano la luce, e la luce, a sua volta, chiama le tenebre. È questa la volontà della via lattea? Porre fine alle lotte equivale alla scomparsa di ogni cosa? Stavolta devo essere io a brandire verso il basso la falce della morte? ”
“Non c’è alternativa! È l’unica possibilità! Per portare la pace nella galassia, non c’è altra scelta!”
“Ma, anche se questa galassia sparisse… di certo da qualche altra parte nascerebbe un nuovo Cauldron. Da qualche parte inizierà un nuovo futuro e probabilmente nasceranno nuovamente la luce e le tenebre. La fine della guerra non può arrivare così facilmente. Continuerà per sempre a nascere un nuovo futuro! E lì per certo ci saranno di nuovo sia la luce che la tenebre, sia la guerra che la speranza, sia la gioia che la tristezza. È l’insieme di tutto questo a costituire l’universo.”

Avevo detto che sarebbe stata lunga. Qualcuno di voi l’ha riconosciuta? In realtà mi piacerebbe fare il giochino: “indovinate cos’è”, ma credo che a cercarla su google si trovi facilmente.
Si tratta di un frammento del dialogo finale di Chibi Chibi con Eternal Sailor Moon, nel volume 12 del manga. Dimenticatevi un momento l’anime degli anni ’90, dimenticatevi di Usagi/Bunny imbranata e piagnucolona. Il fumetto è su tutt’altro livello, e questo dialogo ne è la prova. Sì, ma che c’entra con la luce interiore? Direte voi.
C’entra con tutta la trama del quinto arco, in realtà, cercherò di narrarla senza spoiler, per quanto possibile. Per chi si ricorda, dimenticate un attimo il finale di Petali di Stelle, per gli altri ecco qui una breve spiegazione. La parte finale di Sailor Moon è molto cupa molto lontana dalla spienseratezza del cartone animato, tenete conto che nel fumetto ci sono dei morti veri, non delle persone a cui viene estratta energia e a cui viene poi miracolosamente restituita. In questo ultimo arco si da una spiegazione di cosa sia davvero una guerriera Sailor, ossia sono coloro che possiedono un Sailor Star Seed, l’unico seme in grado di rigenerarsi e di reincarnarsi. Lo Star Seeds non è molto diverso da un’anima, quindi le stelle di cui parlano, sono a tutti gli effetti le guerriere che combattono le tenebre. Sia la luce che le tenebre sono generati dal Cauldron, ed è qui che la battaglia finale ha luogo, è qui che Sailor Moon deve decidere. Luce e oscurità sono destinati a combattere una guerra eterna: verranno distrutti entrambi o dovranno continuare a lottare?
La frase in cui dice: dovrò essere io a brandire la falce della morte verso il basso? Si riferisce a un evento del terzo atto e in particolar modo al potere di Saturn, in grado di distruggere il mondo solo rovesciando la falce (chi sarà mai la mia preferita?)
Come avrete notato, amo Sailor Moon. Non so se è una cosa che è già uscita sul blog, ma sono a dir poco malata. Mi vergogno un po’, ma se quei famigerati assorbenti fossero arrivati da noi, io credo che un pacco lo avrei preso. Solo per farvi capire…
Io volevo e voglio tutt’ora essere una guerriera Sailor, tenendo conto del cinismo che a volte mi prende starei bene tra le outer senshi.
Seguo Sailor Moon fin da piccola, quando ho sistemato la camera, ho tirato fuori tutto quello che avevo: zaino, astuccio, diario, bambole, riviste varie… e se trovo qualche vecchia rivista che mi manca da collezione la compro, ho preso le bamboline nuove (non le bambole grandi, le bamboline che avevano il puzzle), i DVD, la riedizione del manga, ho alcuni volumi dell’edizione Star comics, e non ricordo più…  ho preso anche qualcosina dei nuovi oggetti (le spille/specchio, quaderni e il diario nuovo)…
Non posso farci nulla, al solito ho parlato d’altro e non di luce interiore, ora la smetto qui però.
Quanto mi ritenete matta per questa mania?

Annunci

6 pensieri su “I colori della corte Raynor – Luce interiore

  1. Pingback: I colori della corte Raynor: Luce Interiore – Alice Jane Raynor

  2. Nel mio commento andato perduto (Damn…) avevo scritto che ero rimasta colpita da quanto fosse affascinante e complesso Sailor Moon da come lo raccontavi, rispetto all’impressione che ne avevo ricevuto dal cartone. Non che lo seguissi ma conoscevo le immagini, qualche momento, e ne avevo ricavato semplicemente l’impressione di un cartone per bambini. La citazione mi piace e ne condivido il pensiero… Il passo sugli assorbenti però mi ha fatto ammazzare dalle risate 😀 ❤

    Liked by 1 persona

    • Sailor Moon, come molti altri cartoni della Toei, sono stati infantilizzati enormemente. Esempio le storie delle ragazze non le hanno messe (Mars è figlia di un politico a cui non importa nulla di lei, Jupiter ha perso i genitori durante un viaggio in aereo…), o anche solo i 4 generali della prima serie che sono in realtà collegati alle stesse guerriere. Di episodi maturi in tv ne hanno fatti pochi (primo fra tutti la morte di Nevius/Nephrite…) e quasi sempre verso la fine.
      Gli assorbenti… XD pensa che li davano pure come campioni omaggio in Giappone nelle metro 😂

      Mi piace

  3. Finalmente riesco a commentare il tuo post ❤
    Non conosco Sailor Moon ma sapevo del tuo amore per loro e ammetto di aver per lungo tempo pensato che fosse molto infantile come storia. La citazione è bellissima e mi ha colpito moltissimo **
    molto profonda!

    Liked by 1 persona

    • se ti dico una cosa, devi credermi u.u
      il fumetto è più maturo rispetto al cartone che ha perso parecchio dell’opera originale, ci sono alcune tematiche che nel cartone non vengono toccate, ma che sono molto belle. Anche lo stesso rapporto Mamoru\Usagi è molto più maturo, e qui lui non è un pedofilo X°D

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...