Recensione – La fata dai piedi di mula

Per la book challengeun libro della tua libreria

testo

scheda

Titolo: La fata dai piedi di mula. Licantropi, streghe e vampiri nell’Oriente greco

Formato: digitale e cartaceo

Autore: Tommaso Braccini

Amazon

trama

«In questi racconti il lettore vedrà spesso dispiegarsi una fantasia cupa, perversa, imprevedibile, che certo non ha molto della pretesa luminosità attica. Si tratta spesso di storie che hanno il potere di esplorare le pieghe della paura e dell’orrore, ma anche della comicità e dell’ironia, con un’efficacia e una ricchezza di invenzioni che difficilmente un moderno sceneggiatore di film pulp, horror o splatter potrebbe eguagliare: per il buon motivo che un’intera popolazione e una tradizione secolare, nel lavoro della fantasia, dispongono di risorse incomparabilmente superiori a quelle di un uomo solo, o anche di un team di ghost writer; proprio come un’intera cultura, nella riflessione narrativa che compie su se stessa, è quasi sempre superiore alla invenzioni saggistiche del filosofo o dello psicoanalista.»

conclusioni
La fata dei piedi di mula è breve saggio di Tommaso Braccini che racconta, è proprio il caso di dirlo, i miti e leggende greci e bizantini nel periodo successivo a quello classico. In particolar modo approfondisce le credenze e le superstizioni dei primi cristiani, arrivando più o meno al XVI secolo, con qualche approfondimento anche del XVIII. Passando da La Chiave di Salomone, testo in cui non solo venivano descritti  molti demoni, ma anche il modo di assoggettarli al proprio potere, si arriva alla nascita del vampiro (che non è quello che ci si può immaginare).
È un testo semplice, relativamente corto (100 pagine più o meno) e molto narrativo, adatto a tutti. Trovo che la semplicità sia, soprattutto nell’educazione e nel voler trasmettere un messaggio chiaro, fondamentale e questo saggio mi ha fatto conoscere miti e leggende di cui non ero a conoscenza e di altri ho approfondito la nascita.
Se vi piacciono le storie sulle fate, i licantropi, i demoni e le credenze questo libro è perfetto. Inoltre indaga le origini e le cause di molte superstizioni, con chiari riferimenti ai testi storici e in quali edizioni si possono trovare attualmente.

Comprai questo libro approfittando di una promozione del Kobo store e quasi lo dimenticai… quindi credo sia valido per “libro nella mia libreria”

Annunci

2 pensieri su “Recensione – La fata dai piedi di mula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...