Crimson Peak [2015]

Crimson Peak

Non voglio parlare della trama, ho iniziato ad apprezzare la sorpresa di vedere un film senza sapere nulla, o comunque il minimo indispensabile.
Crimson Peak è un film di Guillermo del Toro, di cui io non sono propriamente una fan. No, non sto dicendo che fa schifo. Sto dicendo che, stilisticamente, non è nelle mie corde. Non mi piace il modo in cui rende i mostri e non mi piacciono i colori che usa nei suoi film, però questo mi ispirava molto.
E in effetti questo non è un film alla “Del Toro” se non negli ultimi minuti di film. Sì bè… forse non sono propriamente la persona adatta a criticarlo, in quanto ho visto solo un paio di suoi film, ma questo è un film vecchio stile, come piace a me. O forse si sta evolvendo e questa cosa mi piace molto.
La storia ricalca quei vecchi horror\gotici in bianco e nero, spesso basati sulla favola di Barbablù, e ne richiama tantissimo anche nello stile. Le inquadrature, le dissolvenze verso il nero su un particolare della scena e i dialoghi così studiati richiamano uno stile antico. Del resto lo stesso nome, Crimson Peak (Picchi Cremisi) non ricorda vagamente Cime Tempestose?
La trama è molto lineare e semplice, ma il bello di questo film non sta nei colpi di scena ma in tutti i significati che nasconde questo racconto, le farfalle, l’argilla rossa, la casa che sprofonda, i fantasmi stessi… non fermatevi alla prima occhiata e andate oltre, vedetelo con cultura.
Altra nota a favore va ai colori, splendidi, come se fossero dei quadri. I vestiti sono curati per descrivere il comportamento delle persone e il loro carattere.
Mi è stato detto che il film è stato poco apprezzato in generale per via delle aspettative troppo alte date dalla troppa pubblicità, il chè va abbastanza a favore della mia teoria: guardatevi il trailer e chiudetela lì, se vi ispira andatelo a vedere, altrimenti lasciate perdere. Non fatevi illusioni inutili, magari fraintendendo quello che è il film.

Per finire, una piccola digressione un po’ rivelatrice della trama. Questo film è un gotico. Non è un horror, non è un dark fantasy, non è nient’altro che un gotico puro. Ne ho letto di ogni, il più bello è stato: thriller dark fantasy gotico. No. Gotico. Basta.
Perchè?
Perchè un gotico non è quello che pensano in tanti: non è introspezione dei cattivi, non è vampiri, non è fantasmi. Il gotico è una favola per adulti, in cui il Bene e il Male lottano finché non ne esce vincitore il Bene. Questo è il gotico, le storie d’amore sono finalizzate proprio a questo scopo: l’Amore vince sempre. L’Amore per Dio, l’Amore vero. Non l’amore malato che dev’essere distrutto e annientato in ogni sua forma. Questo è gotico. E no, non deve far paura.

Annunci

13 pensieri su “Crimson Peak [2015]

    • A me invece non piace molto xD ho letto in giro recensioni atroci, di gente che non ha seriamente capito il film, nel senso che ha frainteso molti pezzi… a parer mio merita molto, io l’ho visto ieri sera perché lo davano a 3.50, altrimenti lo avrei perso anch’io. Alla recensione aggiungerei anche che c’è un tocco burtoniano nel film.

      Liked by 1 persona

  1. L’ho visto anch’io ed effettivamente mi aspettavo qualcosa di più, dopo aver visto il trailer. E poi pensavo che facesse più paura, che fosse più horror, insomma.
    Non mi è dispiaciuto, ma non mi ha neppure entusiasmato al massimo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...