Pan [film 2015]

personaggi
wikipedia
Recensione particolare oggi, fatta sia col cuore sia con la mente. In Trama e Scene, avrete più una critica del film, in conclusioni ci sarà la vera e propria recensione, in cui spiegherò ciò che non mi ha convinto nel dettaglio.

trama

Si tratta di un prequel a Peter Pan ma ambientato durato la seconda guerra mondiale. Peter è un bambino di dieci anni, abbandonato dalla madre, che vive in un orfanotrofio a Londra. Insieme a Pennino, decidono di investigare sugli “illeciti” delle suore (quanto li capisco…). Uno di questi riguarda le misteriosi adozioni che si attuano nel cuore della notte. Insieme scoprono che i bambini vengono rapiti durante la notte… dal tetto da alcune persone legate a una corda. I due ragazzi vengono presi e portati sulla nave pirata che li porterà all’Isola che non c’è, luogo molto diverso da come siamo abituati a conoscerlo.

scene

Dal punto di vista tecnico, il film è spettacolare. Bellissime scene d’azione, gli attori sono fenomenali (Hugh Jackman è davvero fantastico, un villain davvero ben fatto). La trama in sé non ha problemi di sorta, a parte una piccola cosa che metterò in Conclusioni. Il film attira, molto frenetico e colorato, in contrasto con le navi di Barbanera. E allora, qual è il problema?

conclusioni
Il problema, nonostante gli innumerevoli pregi, è che di Peter Pan ha tenuto solo i nomi. Troppi, davvero troppi cambiamenti per quello che non può essere definita come la storia di Peter Pan bensì una rielaborazione in chiave Fantasy (e il romanzo è più simile a una favola) dell’opera, al punto che mi sono chiesta: ma fare un passettino in più e creare qualcosa di nuovo?

Di norma amo le rielaborazioni non fedeli ma devono essere fatte con cognizione di causa, forse ambientare Peter Pan ai giorni nostri e con i nostri problemi avrebbe avuto più senso, piuttosto che ambientare la storia durante la Seconda Guerra Mondiale SOLO per far vedere quanto è figa la nave di Barbanera e far sorridere il pubblico con le facce stralunate dei piloti che stanno attaccando una nave volante.
Essendo un prequel, deve tener conto di quel che succede dopo. Quindi se Peter ci va durante il 1900, come fa a portarci Wendy poi a fine ‘800?

Andiamo per liste.

Uncino: un povero cristo rapito da Barbanera per lavorare nelle miniere da cui estrae la polvere di fata. Non ha l’uncino (e allora perché si presenta come tale? Uncino è il soprannome…) e del pirata non ha nulla, non sa neanche governare la nave.

Spugna: Bé… lui… è Spugna, insomma, almeno lui rimane tale. L’unica è che nell’edizione italiana lo chiamano a volte con l nome inglese, a volte con quello italiano

Peter: troppo, davvero troppo serio! Peter è un bambino egoista e ingenuo, inconsapevole delle sue azioni, non un bambino cresciuto troppo in fretta che vuole incontrare sua madre a tutti i costi! Che poi non vola grazie alla polvere di fata, ma perché è, sentite questa, il figlio di Mary, donna amata da Barbanera, e il principe delle fate, fatto uomo per salvarla ma, poiché le fate possono vivere per molto tempo nella loro forma ma solo un giorno in quella umana,muore nel tentativo (e direi che riesce pure a ingravidarla durante la fuga). Quindi ecco un bambino che Barbanera odia a causa della profezia e perché è il figlio dell’odiato rivale (ora ditemi voi se un film del genere non sarebbe stato bello! Una cosa originale sarebbe stata decisamente bella)

Giglio Tigrato: No, no assolutamente no. Giglio tigrato è una ragazzina, non di certo una che alla fine si innamora di Uncino!
I nativi: possiede quasi la stessa formazione della squadra dei BBA (chi mi ha capita?): un monaco shaolin, un indiano (dall’India) vestito come uno sciamano africano, un’americana…

Le navi volanti: E certo, perchè Barbanera aveva la nave volante, nonostante usasse la polvere di fata non per volare ma per ringiovanirsi…

Le fate: che sono delle cosette inutili e informi. Che aspettavano il ritorno del loro principe per sconfiggere Barbanera. E come? Attaccandolo. No aspetta, non che avessero armi o chissà cosa… semplicemente il Pan le lancia all’attacco stile onda energetica. Come se fossero energia che lui comanda a piacimento e non piccoli esserini incapaci di lottare. Avevano davvero bisogno di qualcuno per farlo?

Insomma, se volete vedere il prequel a Peter Pan, assolutamente NO.
Se volete vedere un bel film, ok. Non è malaccio, a parte la questione delle fate, unica nota davvero dolente del film.

extra
Questa è una piccola curiosità.
Per rappresentare Darien de “La Rinascita“, ho usato come base Murtagh di “Eragon” (Garret Hedlund )
Murtagh

Ebbene, Hook non è altri che Garret Hedlund cresciuto
Hook

Annunci

12 pensieri su “Pan [film 2015]

  1. ho capito che se lo si prende come una cosa che è tutt’altro da peter pan, poteva essere anche bello… e anche che l’idea avrebbe potuto essere buona, anche una figata (la rielaborazione ai giorni nostri) ma l’hanno gestita malissimo… credo che sarei rimasta molto male andando a vederlo, odio le ‘rielaborazioni’ che in realtà non hanno nulla in comune con l’originale, è praticamente tutta un’altra cosa! Per concludere però… Hugh Jackman è un gran figo! 😀

    Liked by 1 persona

    • Hugh Jackman davvero è spettacolare! Ha creato un pirata nuovo, a tratti simpatico ma crudele e sadico. Il problema è che non è una rielaborazione ai giorni nostri… se lo fosse stata sarebbe uscita meglio. Hanno messo Peter durante la seconda guerra mondiale e solo per far vedere UNA scena di combattimento aereo tra gli inglesi e la nave. Bella, molto bella ma… totalmente inutile. Poi la seconda guerra mondiale sparisce, nel nulla puff. Non la nominano più. Molto meglio a quel punto Ritorno all’isola che non c’è della Disney, dove la guerra aveva tolto i sogni alla figlia di Wendy.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...